Get Adobe Flash player
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi178
mod_vvisit_counterIeri669
mod_vvisit_counterSettimana178
mod_vvisit_counterMese21429
mod_vvisit_counterTotale1890786

Oggi è il 22 Gen 2018



Fade Iterator

Meteo settimanale Colleferro



Colleferro, al consiglio regionale si parla dei rifiuti ma solo ImpegnoComune è presente

Articolo ripreso da "La notizia h24" del 20 lglio 2016 e da "Il Giornale della Provincia" del 21 luglio 2016

Finalmente l’annoso problema del sistema integrato di raccolta dei rifiuti è sbarcato nei giorni scorsi nel Consiglio Regionale del Lazio. Tra i tanti temi affrontati anche quello dei termovalorizzatori di Colle Sughero e della discarica di Colle Fagiolara, situati nel territorio di Colleferro. La seduta è stata dedicata all’esame di una tematica di fondamentale importanza per la salute e l’ambiente della nostra città. A rappresentare il territorio per ImpegnoComune ed Areaconsumatori l'avv. Michela Orefice, l'Arch. Francesca Ripari, la Prof.ssa Domizia Caiola e l'avv. Rocco Sofi, quest’ultimo ha cosi espresso tutto il suo disappunto: “Mi domando – scrive in una nota l'avv. Rocco Sofi – dove si trovavano il Sindaco e l’Assessore all’ambiente del Comune di Colleferro, nel momento in cui in Regione Lazio era in corso un’approfondita discussione di consiglio regionale straordinario sul tema “Emergenza Rifiuti Lazio”, in particolar modo sulla discarica e gli inceneritori di Colleferro”. Parole importanti, che lasciano pensare, visto che nel primissimo punto del programma elettorale del Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna c’era la difesa e la tutela dell’ambiente, con particolare riguardo alla chiusura della discarica e dismissione degli inceneritori. Sulla base di una specifica istanza presentata da ImpegnoComune ed Areaconsumatori il capo

gruppo di Cuoritaliani, Il consigliere regionale Luca Malcotti ha protocollato un’interrogazione al Presidente del Consiglio Regionale Daniele Leodori avente per oggetto proprio la dismissione degli inceneritori. Preceduta da una premessa, viene chiesto al Presidente ed alla Giunta regionale di sapere: “Se sono previsti tempi rapidi e certi, e modalità di definitivo spegnimento degli inceneritori in località Colle Sughero, a Colleferro come dovrebbe essere previsto nei progetti di un moderno Piano Regionale Rifiuti. Se si è prevista la collocazione dei lavoratori impiegati negli attuali inceneritore nella gestione della raccolta differenziata. Se sin da subito, sia stato predisposto un lavoro di programmazione, di progettazione e di realizzazione della cosiddetta fabbrica dei materiali”. Inoltre "Urgono risposte e decisioni tempestive su un argomento che riveste un carattere di indiscussa urgenza. – aggiunge l’avv. Rocco Sofi – Per questo operiamo con la presenza e con le azioni anche fuori dalle comodità dei nostri uffici, nelle piazze come nelle sedi istituzionali preposte in cui non ci sarebbe affatto dispiaciuto incontrare gli Amministratori di questa città. Un sentito ringraziamento a chi ha dato seguito alle nostre istanze del territorio, Roberta Angelilli, Luca Malcotti e Alessandro Priori per il loro impegno a favore della salute e dell’ambiente” (vedi interrogazione)