Get Adobe Flash player
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi236
mod_vvisit_counterIeri669
mod_vvisit_counterSettimana236
mod_vvisit_counterMese21487
mod_vvisit_counterTotale1890844

Oggi è il 22 Gen 2018



Fade Iterator

Meteo settimanale Colleferro



Colleferro, maxi bolletta da 2500 euro ad un commerciante. L’ACEA costretta ad ammettere l’errore

Articolo ripreso da "LaNotiziah24" del 19 luglio 2017

Oltre al danno anche la beffa. Quando si parla si sistema idrico integrato gestito da Acea i problemi non mancano mai, ma quando oltre alle carenze idriche, sempre più numerose in questi giorni di grossa siccità, si aggiungono anche bollette stratosferiche è veramente troppo.

Nella zona di Colleferro un titolare di un’attività commerciale si è visto arrivare un salasso di quasi 2500 euro da pagare.

L’uomo ha pensato bene di vederci chiaro e si è rivolto all’Areaconsumatori.

I legali dell’associazione hanno analizzato il caso ed hanno inoltrato un puntuale ricorso alla società.

Quest’ultima ha risposto ammettendo l’errore e rimodulando la “bolletta” con l’importo esatto con quasi mille euro in meno da pagare.

“Già in data 18/07/2017 la nostra associazione – ci spiega il Presidente l’Avv. Rocco Sofi – Areaconsumatori ha registrato una concreta vittoria ottenuta nei confronti dell’Acea Ato 2 SpA, a difesa di un cittadino-consumatore.

Acea ha risposto accogliendo la richiesta, a far data dal 27/05/2015 ed ha effettuato una rettifica retroattiva della fattura, stornando ben oltre il 65% dell’importo originario! Un atto concreto in aiuto dei consumatori e non le solite chiacchiere degli amministratori che non portano a nulla”.